7 migliori provider di hosting condiviso economici nel 2020

I siti Web che frenano il budget sono un ricordo del passato – e lo stesso vale per un hosting Web di qualità. In questi giorni, chiunque può ospitare il proprio sito Web senza rompere la banca – e noi’sei qui per mostrarti come.


Quindi tu’sono riuscito a creare un sito Web – buon lavoro! Ora tu’hai bisogno di ospitarlo. Don’ho un sacco di soldi – chi lo fa? – ma ugualmente, non lo fai’Non voglio essere modificato e rimanere bloccato con un provider secondario.

Bene, non temere.

migliori fornitori di web hosting a basso costo

L’hosting condiviso è un ottimo modo per inviare il tuo sito Web nel mondo online. esso’è economico, facile da configurare e può funzionare con qualsiasi sito Web personale o di dimensioni modeste.

Noi’ri indovinando la tua prossima domanda è ‘come posso trovare il fornitore giusto??’ Dopotutto, ci sono opzioni apparentemente infinite là fuori, ogni offerta offre più confusione rispetto alla precedente.

Quello’s dove entriamo.

Qui a Website Builder Expert, sappiamo qualcosa o due su come andare online. Sia esso’s la creazione di un sito Web, l’hosting o suggerimenti su come avere successo online, noi’ti ho coperto. Il nostro team di ricerca esperto ha lavorato duramente, testando e rivedendo tutta una serie di… bene, padroni di casa!

Noi’sei ora nella posizione perfetta per accoppiarti con il fornitore perfetto. Quindi, lascia’s dare un’occhiata a quali servizi di hosting condiviso sono i migliori del settore.

Contents

I migliori provider di hosting condiviso economici

  1. DreamHost – Prezzo di partenza: $ 4,95 / mese
  2. HostGator – Prezzo di partenza: $ 5,95 / mese
  3. In movimento – Prezzo di partenza: $ 7,99 / mese
  4. Hosting A2 – Prezzo di partenza: $ 7,99 / mese
  5. Bluehost – Prezzo di partenza: $ 7,99 / mese
  6. Hostinger – Prezzo di partenza: $ 7,99 / mese
  7. iPage – Prezzo di partenza: $ 9.99 / mese

Il piano di hosting condiviso più economico parte da $ 4,95 al mese con Dreamhost, che occupa il primo posto. HostGator è alle calcagna con un prezzo iniziale di $ 5,95 al mese. InMotion, A2 Hosting, Bluehost e Hostinger fanno pagare $ 7,99 al mese e persino iPage, portando la parte posteriore, arriva a $ 10 per il suo hosting condiviso.

esso’È importante sapere che si tratta di prezzi di partenza non scontati. È possibile risparmiare ancora più denaro se si firma un accordo a lungo termine, che noi’Ne parlerò più avanti.

In questo articolo, noi’Esaminerò ciascuno dei provider di cui sopra, ti dirò i loro punti di forza e di debolezza di hosting condiviso e li confronterai tutti testa a testa.

L’hosting condiviso è ideale per siti Web personali o piccole aziende. Se tu’sei interessato a un diverso tipo di web hosting, dai un’occhiata ad alcuni dei nostri altri articoli qui sotto:

Chi sono i migliori provider di hosting condiviso economici?

DreamHost è un eccellente fornitore di servizi di hosting che offre alcuni dei servizi di hosting condiviso più economici di qualsiasi servizio ($ 4,95 / mese). Se tu’sei disposto a pagare un piccolo extra, tuttavia, la massima qualità proviene da InMotion ($ 7,99 / mese) o HostGator ($ 6,95 / mese).

A differenza di molti articoli tu’Lo troverai online, questo non lo è’È solo la nostra opinione’è supportato da ricerche dettagliate ed esperte. Permettere’s dare uno sguardo più da vicino a come i migliori provider di hosting condiviso economici confrontano funzionalità per funzionalità.

Provider di hosting condiviso economici: confronto diretto

Prezzo del provider di hosting (mensile) Limite visitatori (mensile)Quantità di siti inclusiSpazio di archiviazioneBackup / domini gratuitiSicurezza SSLuptimeDreamHostHostGatorIn movimento
$ 4,95Illimitato150GB&# 10004;&# 10004;99,95%
$ 5,95240.0001IllimitatoX&# 10004;99,99%
$ 7.99360.0002Illimitato&# 10004;&# 10004;99,97%

Se tu’non sei informato su termini di hosting tecnico, don’non ti preoccupare. Qui’s alcune brevi spiegazioni di quali sono queste caratteristiche:

  • Limite visitatori – Il numero di volte in cui è possibile accedere e sfogliare il sito Web al mese.
  • Siti inclusi – Quanti siti Web è possibile ospitare per il prezzo indicato.
  • Spazio di archiviazione – Quanto spazio di file hai per contenuti e contenuti multimediali sul tuo sito web.
  • Backup / domini – La possibilità di recuperare una versione precedente del tuo sito Web / l’URL del tuo sito, ad es. websitebuilderexpert.com
  • Sicurezza SSL – Un certificato che protegge i tuoi visitatori’ dati e informazioni. Simbolizzato sotto forma di un piccolo lucchetto accanto al tuo URL.
  • Uptime – Con che frequenza il tuo sito web funziona online. Ad esempio, il 99,97% di uptime equivale al fatto che il tuo sito è inattivo per sole due ore e mezza ogni anno.

Sotto, noi’Daremo un’occhiata più da vicino a questi fornitori individualmente. Noi’Ne esaminerò anche alcune altre, sette in totale, per darti un’idea completa di quali provider offrono davvero il miglior hosting condiviso economico.

# 1 DreamHost

Ideale per hosting condiviso economico

Dai un’occhiata ai punti chiave della nostra ricerca di seguito, con le valutazioni a stelle per ogni singola area di hosting condiviso:

Pro e contro di DreamHost

ProfessionistiContro
  • Hosting condiviso più economico rispetto a qualsiasi altro provider
  • Limiti visitatori illimitati
  • Nessun supporto 24/7 o personale
  • Nessun standard industriale cPanel

Analisi dei prezzi dell’hosting condiviso DreamHost

Se il prezzo è la tua principale preoccupazione, DreamHost è per te. Il suo piano di avviamento condiviso inizia a soli $ 2,59 / mese, anche se dovrai ottenere un periodo di tre anni per ottenere quel prezzo.

I prezzi annuali costano $ 3,95 / mese, mentre i tassi mensili sono $ 4,95. Puoi anche eseguire l’upgrade al suo piano Shared Unlimited, che costa $ 10,95 / mese.

Funzionalità di hosting condiviso DreamHost

La caratteristica più allettante è forse che DreamHost non lo fa’Non limitare il numero di persone che possono visitare il tuo sito ogni mese. Anche se la maggior parte dei piccoli siti Web ha vinto’attirare centinaia di migliaia di visitatori’è bello sapere che don’non devo preoccuparmi in entrambi i modi.

Gli svantaggi sono il suo tempo di attività modesto e la mancanza di supporto 24/7. Detto questo, i clienti possono comunque accedere a DreamHost’s centro assistenza e inviare ticket di supporto.

Backup e domini gratuiti sono altri due grandi punti vendita, mentre un certificato SSL e un costruttore di siti Web sono tocchi. La differenza principale tra DreamHost e i suoi concorrenti è che DreamHost non lo fa’t usa cPanel – un cruscotto standard del settore. Ha una sua dashboard su misura, tuttavia, che è abbastanza facile da affrontare.

HostGator # 2

Il meglio per Uptime

Con un punteggio di 4,5 su 5 per l’hosting condiviso, pochi possono competere con HostGator in tutte le aree chiave:

Pro e contro di HostGator

ProfessionistiContro
  • Eccellente uptime del 99,99%
  • Costruttore di siti Web opzionale
  • Nessun backup o dominio gratuito
  • Può ospitare solo un sito Web nel suo piano più economico

Analisi dei prezzi dell’hosting condiviso di HostGator

HostGator è alla sua concorrenza da anni e ora è considerato il top della catena alimentare di web hosting. Il suo servizio di hosting condiviso può costare fino a $ 2,75 / mese con un contratto di tre anni, ma i prezzi annuali partono da $ 5,95 / mese.

Esistono in totale tre piani di hosting condiviso, ognuno dei quali offre uno sconto fino al 60% per le registrazioni a lungo termine. HostGator è generalmente famoso per l’hosting dedicato, ma il suo servizio di hosting condiviso è ancora uno dei migliori sul mercato.

Funzionalità di hosting condiviso di HostGator

Guardando oltre il chiaro difetto che non ci sono backup o domini gratuiti, HostGator’le offerte di s rivaleggiano praticamente con chiunque’S. Ottenere account di posta elettronica illimitati è un grande vantaggio, così come avere un supporto dedicato 24/7. La vera attrazione, tuttavia, è HostGator’s uptime: al 99,99%’s il migliore là fuori.

Potresti essere in grado di ospitare un solo sito su HostGator’s Piano di tratteggio, ma esegui l’upgrade ai pacchetti di hosting condiviso Baby o Business e il mondo è la tua ostrica, con hosting di siti Web illimitato. Là’s anche una generosa garanzia di rimborso di 45 giorni, così tu’non ho nulla da perdere provando HostGator.

# 3 InMotion

Il miglior rapporto qualità-prezzo

InMotion è uscito dalla nostra ricerca con un enorme 4.7 per il suo servizio di hosting condiviso – il miglior punteggio di qualsiasi fornitore:

Pro e contro di InMotion

ProfessionistiContro
  • Set di funzionalità più completo offerto da qualsiasi provider
  • Può ospitare due siti Web nel suo piano più economico
  • Consentito solo 25 sottodomini nel suo piano più economico
  • Può’ospitare negozi online sul suo piano più economico

Analisi dei prezzi dell’hosting condiviso InMotion

InMotion dà il via alle offerte con un’offerta di $ 3,99 al mese per un periodo di due anni. Questo aumenta a $ 4,99 per un’iscrizione annuale, mentre il prezzo mese su mese sale di nuovo a $ 7,99 / mese.

Esistono tre piani di hosting condiviso tra cui scegliere: Launch, Power e Pro, il più costoso dei quali viene venduto a $ 17,99 al mese. Nonostante sia un leggero aumento dei costi di DreamHost e HostGator, InMotion è davvero buono come lo è per l’hosting web condiviso.

Funzionalità di hosting condiviso di InMotion

Innanzitutto, InMotion è uno dei pochi provider che ti consente di ospitare più siti Web nel suo piano di hosting condiviso più semplice. Non solo, copre praticamente tutte le basi anche per quanto riguarda le funzionalità.

Backup, domini e sicurezza SSL gratuiti sono forniti di serie, così come account di posta elettronica illimitati, un servizio di creazione di siti Web e supporto dedicato 24 ore su 24, 7 giorni su 7. C’è un limite per i visitatori mensili (360.000), sebbene’è altamente improbabile che tu’Supererò il limite. In breve, InMotion è senza dubbio il miglior provider di hosting condiviso, e vale la pena spendere di più o due al mese se puoi allungare.

# 4 A2 Hosting

Ideale per il servizio clienti

Arrivando con un punteggio di hosting condiviso di 4,4, A2 Hosting detiene il proprio posto tra le società d’élite. Vedi la ripartizione del punteggio qui:

Pro e contro A2

ProfessionistiContro
  • Garanzia di rimborso in qualsiasi momento
  • Assistenza e supporto personali 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Nessun backup gratuito o domini nel suo piano più economico
  • Tempo di attività scadente del 99,95%

Scomposizione dei prezzi di hosting condiviso A2

Come con la maggior parte dei provider di hosting condiviso, A2 offre tre livelli di piani. Il suo piano più economico è Lite, che costa $ 7,99 al mese – detto ciò, puoi risparmiare il 10% se ti iscrivi ogni anno e il 20% se ti iscrivi per due anni.

Il suo piano di hosting condiviso più costoso è Turbo, che ti farà guadagnare $ 18,99 al mese. esso’È importante notare che questi sono tutti i prezzi per l’hosting di server Linux, che è più comunemente usato. I prezzi di hosting di Windows sono un po ‘più costosi.

A2 Funzioni di hosting condiviso

Una cosa che noti immediatamente con A2 è il livello di conoscenza del suo personale di supporto. Avendo intrapreso un lungo allenamento, A2 ha il miglior team di supporto che abbiamo’ho incontrato. Esistono backup gratuiti (solo sul piano Turbo), ma lì’s nessun dominio gratuito.

Il tempo di attività non è’fantastico, ma ottieni spazio di archiviazione illimitato, 25 account e-mail e un certificato di sicurezza SSL. E se tu’non sei stato completamente conquistato da A2’s servizio dopo averlo provato, è possibile ottenere una garanzia di rimborso in qualsiasi momento.

# 5 Bluehost

Caratteristiche della migliore qualità

Nonostante sia al quinto posto, Bluehost ha comunque ottenuto un totale di 4,1 stelle dalla nostra ricerca di hosting condiviso e si è comportato egregiamente in tutte le aree chiave:

Pro e contro di Bluehost

ProfessionistiContro
  • Backup e domini gratuiti
  • Eccellente disponibilità del 99,98%
  • Solo 50 GB di spazio di archiviazione nel suo piano più economico
  • Limite di 32.000 visitatori mensili del sito

Analisi dei prezzi dell’hosting condiviso Bluehost

Simile agli altri fornitori in questo articolo, puoi prendere un piano di hosting condiviso con Bluehost per soli $ 2,95 / mese. Sarai legato a un piano triennale, però.

Quel prezzo salta a $ 4,95 / mese per i piani annuali, o $ 7,99 / mese se pagato su base mensile. Esistono quattro piani di hosting condiviso tra cui scegliere, il più costoso dei quali viene venduto a $ 23,99 al mese.

Funzionalità di hosting condiviso di Bluehost

Bluehost è meglio conosciuto per l’hosting di WordPress e ci sono provider di hosting condiviso più economici là fuori. Detto questo, la compagnia mette davvero un premio alla qualità. A parte il brillante uptime e backup / domini gratuiti, lì’s anche supporto 24/7, oltre a un certificato di sicurezza SSL inclusivo.

Il limite principale è l’archiviazione. voi’ridottato a 50 GB su Bluehost’s Piano di base, quindi’s non raccomandato per siti Web pesanti per i media. Esegui l’upgrade a qualsiasi altro piano di hosting condiviso e ottieni spazio di archiviazione illimitato. Completare le cose è un servizio completo di web design e marketing, anche se tu’Dovrò prenotare una consulenza e ottenere prima un preventivo.

# 6 Hostinger

Ideale per varietà di funzioni

Mentre Bluehost prende la torta per le migliori funzionalità di qualità, Hostinger offre comunque una gamma impressionante di funzionalità a un prezzo altrettanto conveniente.

Pro e contro di Hostinger

ProfessionistiContro
  • Ottima esperienza di onboarding per i piani di WordPress
  • Assistenza clienti multilingue
  • Nessun supporto telefonico
  • Bassa percentuale di uptime

Analisi dei prezzi di Hostinger Shared Hosting

Hostinger’s piani condivisi varia da $ 7,99 a $ 15,95 / mese, e come la maggior parte dei provider in questo elenco, Hostinger offre tre diversi piani condivisi tra cui scegliere. Ogni piano diventa più economico man mano che dedichi più tempo ad esso. In effetti, Hostinger è il fornitore più economico quando vengono presi in considerazione i prezzi di rinnovo: il piano Single Shared è di soli $ 0,80 / mese se ti iscrivi per quattro anni.

Come la maggior parte dei provider, Hostinger offre una garanzia di rimborso di 30 giorni. Ma meno comune è Hostinger’s sconto per studenti, che potrebbe farti risparmiare il 15% sul tuo piano se lo fai’rieleggibile!

Funzionalità di hosting condiviso di Hostinger

Ogni piano condiviso di Hostinger include almeno un account e-mail e 100 GB di larghezza di banda. Per ottenere account e-mail e larghezza di banda illimitati, tu’Dovrò passare dal piano Single Shared ai piani Premium o Business Shared.

Sui piani Premium e Business Shared, ottieni anche un dominio gratuito e l’accesso Secure Shell (SSH). Tuttavia, Hostinger non ha una buona percentuale di uptime – al 99,90%, Hostinger’La promessa è molto indietro rispetto a quella dei suoi concorrenti. E mentre i suoi attuali servizi ai clienti, dalla live chat alle opzioni multilingue, sono stati accolti con recensioni entusiastiche, Hostinger è in ritardo rispetto ai tempi in cui doesn’attualmente offre supporto telefonico.

# 7 iPage

Ideale per spazio su disco

iPage presenta alcuni difetti evidenti, ma nel complesso ha comunque funzionato bene come provider di hosting condiviso. Qui’s uno sguardo più da vicino ai suoi punti di forza e di debolezza:

Pro e contro di iPage

ProfessionistiContro
  • Assistenza e supporto personali 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Account e sottodomini illimitati di posta elettronica
  • Solo un piano tra cui scegliere
  • Tempo di attività scadente del 99,94%

Ripartizione dei prezzi dell’hosting condiviso di iPage

Il suo prezzo mensile di $ 9,99 potrebbe essere il più costoso in questo elenco, ma iPage diventa molto economico quando ti iscrivi a un piano triennale ($ 1,99 / mese).

iPage offre solo un piano, quindi per eseguire l’upgrade, tu’d è necessario cambiare fornitore o il tipo di hosting utilizzato. Tuttavia, con i piani annuali che arrivano a $ 2,99 al mese, iPage non lo è certamente’uno da non sottovalutare.

Funzioni di hosting condiviso di iPage

iPage è un po ‘su e giù con le sue offerte di funzionalità. Il tempo di attività è scarso, ma lì’s supporto 24/7. Ottieni spazio di archiviazione illimitato, ma devi pagare $ 100 per i backup. Alla fine, però, ci sono più aspetti positivi che negativi.

Il suo limite di 500.000 visitatori dovrebbe essere abbondante e otterrai anche un certificato SSL insieme a account di posta elettronica illimitati. Se hai solo bisogno di ospitare un sito Web – e don’vederlo espandersi oltre mezzo milione di visitatori mensili, quindi iPage è più che adatto.

Ecco fatto: uno sguardo approfondito ai nostri provider di hosting condiviso economici più votati. Ci sono altri là fuori che offrono hosting condiviso a tariffe simili, ma non lo hanno fatto’t impilare fino a questo gruppo quando messo alla prova.

Per ricapitolare, qui’s la crema del raccolto di hosting condiviso.

  1. DreamHost – Prezzo di partenza: $ 4,95 / mese
  2. HostGator – Prezzo di partenza: $ 5,95 / mese
  3. In movimento – Prezzo di partenza: $ 7,99 / mese
  4. Hosting A2 – Prezzo di partenza: $ 7,99 / mese
  5. Bluehost – Prezzo di partenza: $ 7,99 / mese
  6. Hostinger – Prezzo di partenza: $ 7,99 / mese
  7. iPage – Prezzo di partenza: $ 9.99 / mese

Per noi, InMotion è il miglior provider di hosting condiviso. DreamHost è la scelta ovvia se hai bisogno di un servizio affidabile a un prezzo conveniente, mentre HostGator si colloca da qualche parte nella scala della qualità dei costi.

Là’è solo un modo per sapere con certezza se un provider è il migliore per il tuo sito, e comunque’s provandolo. Tutti e sette questi fornitori offrono una garanzia di rimborso minima di 30 giorni, in modo da poter sempre dare un vortice per vedere cosa ne fai.

Esci e trova l’host giusto per condividere il tuo sito Web con il mondo.

FAQs

Chi offre l’hosting condiviso più economico?

La maggior parte dei provider di hosting pubblicizza tariffe scontate – alcune per un minimo di un dollaro al mese – ma per quanto riguarda i prezzi non scontati, DreamHost offre le tariffe mese su mese più basse. Per il suo piano di hosting condiviso più basilare, DreamHost addebita $ 4,95 / mese.

Ci sono altri provider di hosting condiviso?

Si, molti! Questo articolo si concentra solo sui migliori provider di hosting condiviso economici, ma puoi trovarne altri, come 1&1 IONOS, SiteGround e GoDaddy, che offrono tutti servizi di hosting condiviso a basso costo. Se tu’appena dopo i migliori host, vai alla nostra tabella di confronto.

Hosting condiviso adatto alle piccole imprese?

La maggior parte dei siti Web per le piccole imprese troverà l’hosting condiviso adeguato per loro. Altri possono superarlo e optare per l’hosting VPS, che è generalmente considerato il passo successivo. Se tu’stai cercando di ospitare un sito Web per piccole imprese, consulta la nostra guida sui migliori host per piccole imprese qui.

Che cosa’s la differenza tra condivisione, VPS e hosting dedicato?

L’hosting condiviso è il luogo in cui il tuo sito Web condivide lo spazio e le risorse del server con altri siti Web. L’hosting Virtual Private Server (VPS) è il luogo in cui il tuo sito è ospitato su un server virtuale condiviso, ma hai una maggiore flessibilità in termini di sicurezza e risorse. L’hosting dedicato è quando hai il tuo server personale.

Il cloud hosting è migliore dell’hosting condiviso?

Il cloud hosting è una forma più moderna di web hosting economico che è cresciuto in popolarità negli ultimi anni. Uno non è migliore dell’altro, ma a seconda delle tue esigenze, potrebbe esserci un chiaro vincitore. Ulteriori informazioni sui migliori provider di cloud hosting qui.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map