Come creare un sito Web di e-commerce WordPress

Quindi tu’stai cercando di creare un negozio online e tu’stai cercando WordPress per realizzarlo. Abbiamo capito che, dopo tutto, il 30% dei siti Web in diretta oggi è alimentato da WordPress e con buone ragioni. esso’s una piattaforma potente e scalabile, e soprattutto’s gratis!


Detto questo, non dovresti’t raggiungere automaticamente WordPress senza considerare alcune opzioni alternative. WordPress è un’ottima piattaforma, ma non lo è’t per tutti. Se tu’stai solo cercando di vendere alcuni prodotti come un trambusto laterale, ad esempio, usare WordPress sarebbe come noleggiare un autobus invece di prendere un Uber; che richiede tempo, costoso e piuttosto inutile.

Se suona come te, dai un’occhiata al nostro confronto fianco a fianco delle migliori piattaforme di e-commerce e costruttori di siti Web, se lo desideri’dopo una soluzione del tutto più semplice.

Se tu’rimani fedele a WordPress, quindi ottimo’s scendere a come effettivamente si costruisce un sito di e-commerce. Anche se tu’ho già installato WordPress, resta con noi per le prime tre sezioni.

Ecco i 9 passaggi per avviare il tuo sito web di e-commerce con WordPress:

1

Ottieni il nome di dominio perfetto

Il tuo nome di dominio è fondamentalmente il tuo sito web’indirizzo univoco. esso’s la parte dopo il ‘www.’ nel tuo URL. Il nostro è ‘websitebuilderexpert.com’, per esempio.

Puoi acquistare un nome di dominio da siti come GoDaddy o NameCheap. Se tu’sei fortunato, tu’Troverai quello che vuoi è gratuito e vendendo al prezzo basso standard ($ 10 – $ 20 / anno). Se tu’non sei così fortunato, il nome di dominio dei tuoi sogni potrebbe non essere disponibile o disponibile tramite rivendita a un tasso molto più elevato, a volte diverse centinaia o addirittura migliaia di dollari. Questo è solo per il primo anno, anche se anche i nomi di dominio più costosi si rinnoveranno alla tariffa standard ($ 10 – $ 20 / anno) dopo quella.

esso’s in genere è una buona idea tenere il tuo nome di dominio il più vicino possibile al tuo marchio e mantenerlo breve e memorabile.

Buono a sapersi: .com è il ‘più forte’ e l’estensione di dominio più popolare (fine). esso’s una scelta intelligente per i negozi online, in quanto ti lascia aperto alla vendita in tutto il mondo. Scegli un’estensione specifica per Paese (ad es. .noi) e rischi di limitare il tuo potenziale di espansione più in là. Prima di passare al passaggio successivo, assicurati di’ve:

  • Pensato a un nome di dominio memorabile e pertinente per il tuo sito web di e-commerce
  • Controllato’s disponibile
  • Acquistato e impostato un promemoria per rinnovarlo l’anno prossimo!

2

Iscriviti a un provider di hosting

Va bene, anche tu’ho il tuo nome di dominio nella borsa – ora’s tempo di trovare un provider di hosting.

Ogni sito web ha bisogno di hosting. esso’s è l’equivalente del noleggio di un posto in internet – assicurati di scegliere una patch con molto spazio per crescere!

Quando si tratta di scegliere il miglior fornitore di hosting, oltre al tipo di hosting di cui hai effettivamente bisogno, tu’dovrò pensare al tipo di negozio che hai’ri-costruzione.

Una cosa che diremo, però, è salta l’hosting condiviso. Quando tu’per condividere un server con altri siti Web, se uno di essi viene violato, anche il tuo sito rimane vulnerabile. Quando tu’avere a che fare con le persone’s dettagli della carta di credito, questo semplicemente non lo è’Vale la pena rischiare.

Bluehost è risultato il migliore nella nostra ricerca per l’hosting di WordPress. Rispetto ai costruttori e alle piattaforme di e-commerce, WordPress può essere un po ‘complicato da gestire e mantenere; voi’devo installare il software, per cominciare, quindi rimanere aggiornato su aggiornamenti e sicurezza. Valutiamo Bluehost perché automatizza molto questo per te, il tutto offrendo un hosting solido a sé stante, a un buon prezzo. esso’s un fornitore vincente per quanto riguarda WordPress.

Se tu’stai appena iniziando con alcuni prodotti, scegli il piano base di hosting VPS. L’hosting VPS utilizza server condivisi, ma suddivisi in più macchine virtuali separate. Questo significa che non lo fai’ottenere il ‘primo arrivato, primo servito’ battaglia che fai con l’hosting condiviso e tutto è molto più sicuro. Bluehost’s I piani di hosting VPS partono da soli $ 18,99 al mese.

Man mano che la tua azienda cresce e inizi a vendere più prodotti, puoi passare a Bluehost’s piani VPS. Una volta raggiunto un livello di traffico elevato, passa a un piano di hosting dedicato. Ciò significa un intero server di risorse, solo per il tuo sito. Bluehost’s i piani di hosting dedicati partono da $ 79,99 al mese.

Se vendi prodotti digitali scaricabili, tu’Avrai bisogno di un sacco di spazio di archiviazione, quindi potresti dover considerare un piano di hosting dedicato fin dall’inizio.

Buono a sapersi: Con l’hosting cloud, puoi personalizzare completamente il tuo piano. Aggiungi più spazio di archiviazione se inizi a vendere prodotti digitali o ottieni più larghezza di banda se lo desideri’in esecuzione di una promozione e in attesa di molto traffico. esso’è come un contratto telefonico pay-as-you-go. Dai un’occhiata alla nostra raccolta dei migliori provider di cloud hosting per maggiori informazioni. Prima di passare al passaggio successivo, assicurati di’ve:

  • Pensato a quale tipo di web hosting dovresti cercare
  • Leggi la nostra guida ai migliori provider di web hosting per WordPress
  • Iscriviti a un piano di hosting

3

Installa WordPress

Esistono due modi principali per installare WordPress:

  1. ‘Un click’ installa tramite la tua dashboard di hosting
  2. Scaricare manualmente WordPress, quindi caricarlo sul tuo account di hosting

‘Un click’ Installazione di WordPress

Come ci si potrebbe aspettare, la prima opzione è sicuramente la più semplice, ed è l’opzione che abbiamo’d consiglio. Quando tu’scegliendo un fornitore di hosting, cerca quelli che offrono il vantaggio di ‘un click’ installa – controlla i fornitori sul nostro elenco dei migliori host di WordPress per vedere una selezione dei migliori.

Una volta tu’ho effettuato la registrazione con un provider di hosting che offre questo tipo di installazione, in pratica tutto ciò che devi fare è accedere alla dashboard dell’hosting e premere un pulsante che dice ‘Installa WordPress’. Qui’s la nostra guida all’installazione di WordPress con Bluehost e tu’Troverai il processo abbastanza simile con la maggior parte dei provider di hosting.

Suggerimento! Hai consultato la nostra guida ai migliori costruttori di siti Web di e-commerce? Se tu’per quanto riguarda il trambusto o la direzione del dominio globale, noi’ho coperto la migliore piattaforma per le tue esigenze. La parte migliore? Qualunque cosa’sono inclusi in una piccola tariffa mensile, quindi lì’s non c’è bisogno di preoccuparsi di organizzare l’hosting o scaricare alcun software.

Installazione manuale di WordPress

Se il tuo provider di hosting non lo fa’offri l’installazione di WordPress con un clic, vero’s una questione di scaricare WordPress sul tuo computer, quindi caricarlo sul tuo pannello di hosting. esso’è abbastanza facile’s proprio no come facile. Dai un’occhiata a questa guida di WordPress sull’installazione del software da solo.

Prima di passare al passaggio successivo, assicurati di’ve:

  • WordPress installato, manualmente o tramite il provider di hosting

4

Installa e configura WooCommerce

WooCommerce è il plugin più popolare per l’aggiunta della funzionalità di e-commerce al tuo sito. Ha un punteggio di 4.6 / 5 di oltre 3.000 utenti e ha oltre 4 milioni di installazioni attive. esso’è giusto dirlo’è piuttosto popolare, e lo è’s facile capire perché.

Tanto per cominciare’s gratis. Come WordPress stesso, WooCommerce è una piattaforma open source creata da una comunità. Mentre potresti dover pagare per alcuni ‘estensioni’ (ad esempio la possibilità per i clienti di prenotare appuntamenti), puoi trasformare il tuo sito in un negozio online senza spendere un dollaro. Quello include:

  • Pagine del prodotto
  • Carrello e checkout
  • Pagamenti sicuri
  • Opzioni di spedizione e stampa di etichette
  • Calcoli fiscali automatizzati
  • Integrazione con Google Analytics, Facebook, MailChimp ecc.

Noi’sei piuttosto appassionato di WooCommerce, come puoi vedere. Ma se non lo fai’Se vuoi WooCommerce per qualsiasi motivo, dai un’occhiata alla nostra carrellata delle migliori alternative a WooCommerce.

Per ora, però, noi’Lo presumo’s quello che tu’Lo userò e ti guiderò attraverso il processo di installazione e configurazione:

1. Installa e attiva WooCommerce

Accedi alla tua dashboard di WordPress e vai alla directory dei plugin facendo clic ‘Collegare’ nel menu a sinistra:

Directory dei plugin

Cercare ‘WooCommerce’ nella barra di ricerca, quindi fai clic sul grigio ‘Installa ora’ pulsante.

Ricerca di WooCommerce nella directory dei temi

Dopo alcuni istanti, questo pulsante si trasformerà in uno blu che dice ‘Attivare’. Clicca qui.

WooCommerce’L’utile procedura guidata di configurazione si aprirà per guidare l’utente attraverso il resto del processo di installazione.

2. Aggiungi i dettagli dell’attività

Prima tu’dovrò compilare la tua attività’ dettagli, che è piuttosto autoesplicativo:

Aggiunta di dettagli commerciali a WooCommerce

Assicurati di selezionare l’opzione giusta sotto ‘Ho intenzione di vendere prodotti sia fisici che digitali’.

Buono a sapersi: I prodotti digitali sono in genere qualsiasi cosa’s scaricabile – pensa a temi WordPress, corsi online, foto d’archivio, ecc. Una fotocamera digitale, d’altra parte, sarebbe un prodotto fisico.

3. Seleziona le opzioni di pagamento

Il prossimo passo è scegliere i metodi di pagamento’Accetterò attraverso il tuo negozio.

Impostazione dei pagamenti WooCommerce

Dato che Stripe e PayPal sono entrambe opzioni popolari, noi’d consiglio di abilitare entrambi. Puoi aggiungere i tuoi account in un secondo momento se non lo fai’non li ho ancora impostati.

4. Conferma le opzioni di spedizione

Quindi tu’Ti verrà chiesto di scegliere le tariffe di spedizione. WooCommerce riconoscerà la tua zona’sei attualmente in, e impostalo come principale ‘zona di spedizione’, con l’altra opzione sostanzialmente essere ‘il riposo’:

Configura le opzioni di spedizione woocommerce

È possibile impostare un prezzo fisso per ciascuna zona, impostare la spedizione come gratuita o integrare con corrieri specifici (incluso UPS) per ottenere ‘vivere’ tariffe di spedizione.

5. Scegli plugin / temi complementari

Il prossimo passo è decidere quale ‘consigliato’ plugin da portare al tuo negozio e se vuoi optare per WooCommerce’tema proprio.

Scegli plug-in WooCommerce aggiuntivi

esso’è davvero facile aggiungerli più tardi, quindi don’Sento che devi impegnarti in qualsiasi cosa in questo momento. Noi’Tratteremo i plug-in e i temi consigliati più avanti nell’articolo, quindi sentiti libero di farlo ‘deselezionare’ questi per ora, a meno che tu’sei sicuro di averne bisogno.

6. Attiva Jetpack

Nel passaggio di configurazione finale, tu’ti verrà chiesto di attivare Jetpack.

Abilita Jetpack

Ciò consentirà la configurazione del pagamento e automatizzerà le tasse per l’utente in futuro. Colpire ‘Continua con Jetpack’…

…e quello’s la tua configurazione di base ordinata! Ora’s tempo per aggiungere i tuoi prodotti.

Prima di passare al passaggio successivo, assicurati di’ve:

  • Trovato WooCommerce nella directory dei temi di WordPress, installato e attivato
  • Aggiunti i dettagli chiave dell’azienda
  • Opzioni di spedizione e pagamento scelte: ricorda che puoi modificarle in seguito!

5

Scegli un tema

Il tuo ‘tema’ fungerà da design di base per tutti i tuoi contenuti web. La bellezza di WordPress è che il tuo sito è completamente personalizzabile: modificando o aggiungendo al codice HTML del tuo sito, potresti facilmente finire con qualcosa che non assomiglia al design originale.

Detto questo, a meno che tu’sei un professionista della codifica e apprezzerei l’opportunità di una personalizzazione completa, ha senso scegliere un tema che sia il più vicino possibile al prodotto finito desiderato.

In altre parole, scegli un tema che ti piace e che funzionerà bene per il tuo sito di e-commerce, anche se ciò significa schizzare su un modello premium da un sito di terze parti. esso’Ti risparmierò seccature a lungo termine!

I siti di terze parti popolari per l’acquisto di temi includono ThemeForest (vasta selezione) e Temi eleganti (selezione più piccola e curata), ma lì’s un sacco di ottimi siti là fuori.

Una volta tu’abbiamo un buon numero di prodotti pronti per l’uso’s tempo di passare alle cose più divertenti: scegliere un tema!

Puoi trovare una selezione di temi WordPress gratuiti nella directory dei temi, a cui puoi accedere tramite la dashboard:

  1. Accedi alla tua dashboard di WordPress.
  2. Passa il mouse sopra ‘Aspetto’, quindi fare clic ‘Temi’. Questo ti porterà alla dashboard del tema.
  3. Fai clic sul pulsante sopra i temi che dice ‘Aggiungere nuova’, quindi sfoglia i temi sotto ‘In primo piano’, ‘Popolare’ ecc. oppure usa la barra di ricerca per cercare settori specifici.
  4. Dimostrare alcuni temi per trovare quello che ti piace, quindi premere ‘Installare’ sotto il tema per scaricarlo.
  5. Dopo un paio di minuti, verrà visualizzato un pulsante sotto il tema che dice ‘Attivare’. Fai clic su questo e il tema è tutto tuo!

Per installare un tema premium sul tuo sito:

  1. Scarica il file .zip del tuo nuovo tema.
  2. Accedi alla tua dashboard di WordPress.
  3. Passa il mouse sopra ‘Aspetto’, quindi fare clic ‘Temi’. Questo ti porterà alla dashboard del tema.
  4. Fai clic sul pulsante sopra i temi che dice ‘Aggiungere nuova’. Questo ti porterà alla dashboard del tema WordPress.
  5. Fai clic sul pulsante blu in alto che dice ‘Carica tema’.
  6. voi’Ti verrà quindi richiesto di scegliere un file .zip dal tuo computer. Scegli il tuo nuovo file del tema.
  7. voi’Vedremo quindi un messaggio di successo, con un link per attivare il tema. E quello’s, tu’sei pronto per partire!

Suggerimento: WooCommerce ha anche un suo tema – Storefront – che, come te’mi aspetto, funziona perfettamente con WooCommerce e sembra anche abbastanza elegante.

Ciò detto, poiché chiunque può teoricamente creare un modello e visualizzarlo su Internet, esso’È fondamentale valutare quanto uno sia affidabile prima di fare il grande passo. Scegli un tema mal fatto e potresti lasciarti vulnerabile agli hacker. E don’non dimenticare di ‘dimostrazione’ ognuno per avere un’idea di come potrebbe apparire il tuo sito nella vita reale.

Prima di passare al passaggio successivo, assicurati di’ve:

  • Sfogliato temi gratuiti e premium
  • Ho trovato un design che ti è piaciuto e l’ho provato usando il ‘dimostrazione’ funzione
  • Recensioni verificate per accertarsene’s affidabile
  • Installato il tema (diversi metodi per i temi nella directory e quelli acquistati da un sito di terze parti – vedere i passaggi sopra)

6

Aggiungi prodotti

Una volta tu’ho installato Jetpack – l’ultima fase della tua configurazione iniziale di WooCommerce – tu’Vedrai una schermata che ti invita ad aggiungere il tuo primo prodotto.

Fine della configurazione di WooCommerce

Se tu’non sei ancora pronto per il caricamento, quello’va bene. Quando torni alla dashboard, vai a ‘Prodotti’ in basso a sinistra, quindi ‘Aggiungere nuova’:

Aggiunta di un nuovo prodotto a WooCommerce

Per ogni prodotto che carichi, tu’Avranno bisogno delle seguenti cose:

  1. Nome del prodotto – per esempio. Simpatico vaso per piante in cemento grigio chiaro
  2. Prezzo – ad es. $ 12.95
  3. Immagine principale del prodotto – questa dovrebbe essere un’immagine dell’intero prodotto, dalla parte anteriore
  4. Immagini aggiuntive del prodotto (facoltative, ma consigliate): includono immagini da quante più angolazioni possibili e aggiungi primi piani di dettagli più fini
  5. Descrizione del prodotto (lunga) – per esempio. ‘Iniettare un po ‘di fresco scandinavo nella tua casa con questa semplice fioriera in cemento. Presenta un foro di drenaggio e viene fornito con un piccolo piatto di corrispondenza, quindi la tua pianta ha vinto’ottenere troppo irrigato. Altezza: 15 cm. Diametro: 8 cm.’
  6. Breve descrizione del prodotto – per esempio. ‘Fioriera in cemento semplice con foro di drenaggio e vassoio coordinato.’
  7. Categoria di prodotto (se ne hai più di uno), ad es. Vasi per piante

Aggiunta di prodotti con WooCommerce

Il modo in cui aggiungi prodotti al tuo sito dipende dal tipo di prodotto’sto aggiungendo. Esistono sei tipi principali:

  1. Semplice
  2. raggruppate
  3. Esterno / Affiliate
  4. Variabile
  5. Scaricabile
  6. Virtuale

WooCommerce ha un’eccellente guida dettagliata che spiega cosa significa ogni tipo di prodotto e come caricare ogni tipo.

Per ora, noi’Attaccherò con il nostro esempio di vaso. Questo è un prodotto semplice (il piatto in questione no’hanno taglie o colori alternativi – se lo facesse, sarebbe un prodotto variabile).

Aggiunta del prodotto su WooCommerce pt 2Aggiunta di un prodotto sull'esempio di WooCommerce

Qui puoi vedere come’ho popolato questa schermata con tutte le informazioni che abbiamo incluso sopra. Nota come noi’ho aggiunto questo prodotto alla categoria ‘Vasi per piante’ Sul lato destro. Abbiamo appena cliccato ‘+Aggiungi una nuova categoria’ che è sottolineato a destra, ha chiamato la nostra nuova categoria e l’ha selezionata, quindi non selezionata ‘Non categorizzato’. Se avessimo altre foto del nostro adorabile vaso, sarebbero andate nel ‘Galleria del prodotto’ sezione sotto l’immagine principale.

Una volta tu’hai aggiunto queste informazioni chiave, tu’Dovrai fare clic su tutte le schede nel mezzo per aggiungere tutti i dettagli specifici del tuo prodotto. Qui’s una rapida panoramica di cosa’s coperto in ogni scheda della sezione dati del prodotto:

  1. Generale – questa è la scheda che abbiamo’al momento, e copre prezzo e tasse
  2. Inventario – il luogo in cui aggiungere SKU ecc. Se si desidera essere in grado di tracciare il proprio inventario
  3. spedizione – dimensioni del prodotto e costi di spedizione
  4. Prodotti collegati – aggiornare in seguito con prodotti complementari per l’upsell
  5. attributi – se hai un prodotto variabile (uno con diverse dimensioni o opzioni di colore, ad esempio), questo è il posto dove aggiungere le diverse versioni

Una volta tu’sei contento del tuo prodotto, colpisci il blu ‘Pubblicare’ pulsante verso l’alto sul lato destro.

Per vedere tutti i prodotti che pubblichi, vai a ‘Tutti i prodotti’ nel menu a destra, e loro’Apparirò così:

Prima di passare al passaggio successivo, assicurati di’ve:

  • Scritto un titolo, una descrizione lunga e una breve descrizione per ogni prodotto che desideri caricare
  • Foto del prodotto scattate
  • Prodotti caricati sulla dashboard di WordPress
  • Prodotti organizzati per categoria

7

Installa plugin aggiuntivi

Oltre a WooCommerce, ecco quattro plugin che valutiamo davvero per i negozi online:

1. Yoast per la guida SEO

Vincere il miglior negozio online del mondo’non significherebbe nulla se nessuno riesce a trovarlo! Entra, Yoast SEO – il pratico plug-in che ti aiuterà a scalare le classifiche dei motori di ricerca, offrendoti le migliori possibilità possibili di ottenere un posto nella prima pagina. SEO è sinonimo di ottimizzazione per i motori di ricerca; esso’s tutto su come apportare piccole modifiche al tuo sito per aiutare i motori di ricerca ‘leggere’ e ‘capire’ i tuoi contenuti meglio e ‘Dare priorità’ bene come risultato.

2. Securi per sicurezza

Quando tu’per quanto riguarda i pagamenti con carta sul tuo sito, la posta in gioco è molto più alta. Mentre ci sono plugin di sicurezza gratuiti disponibili (come Wordfence), pensiamo che questa sia un’area che’vale la pena spendere qualcosa in più. I piani di Securi partono da $ 199 / anno e tu’Dovrai installare il plug-in gratuito dalla directory di WordPress per abilitarlo.

3. Recensioni del sito per recensioni

È stato costantemente dimostrato che la prova sociale è uno dei fattori più importanti per indurre gli utenti a compiere l’azione desiderata – in questo caso, ciò significa acquistare i tuoi prodotti. L’installazione di Recensioni del sito consentirà ai clienti di lasciare una recensione sul tuo sito.

L’aggiunta di plugin al tuo sito è semplicissima:

  1. Accedi alla tua dashboard di WordPress.
  2. Vai a ‘plugin’, poi ‘Aggiungere nuova’.
  3. Utilizza la barra di ricerca in alto a destra per cercare plug-in specifici o la funzionalità generale’stai cercando.
  4. Una volta tu’ho trovato quello che ti piace il suono di, guarda le sue recensioni e valutazioni per verificare che sembra affidabile.
  5. Una volta tu’sei contento della tua scelta, premi il ‘Installa ora’ pulsante.
  6. Una volta che WordPress ha finito di scaricare il plug-in, tu’Riceverai un messaggio di completamento e ti verrà chiesto di fare clic ‘Attiva Plugin’.
  7. Successivamente, vai alle impostazioni per configurare il tuo plug-in: ognuno avrà un processo diverso per questo, ma dovrebbe avere istruzioni nella descrizione del plug-in.

Prima di passare al passaggio successivo, assicurati di’ve:

  • Pensato a tutti gli extra di cui hai bisogno per il tuo sito
  • Trovati i plugin giusti per aggiungere questa funzionalità
  • Recensioni verificate per accertarsene’sei affidabile, prima di installare

8

Aggiungi contenuto che converte

Ora’s il tempo di regolare la copia sulle tue pagine chiave. Trova queste pagine chiave andando a ‘pagine’, poi ‘Tutte le pagine’.

Noi’ho scritto un’intera guida alla scrittura per il web, piena zeppa di consigli di esperti di copywriting – assicurati di dargli una lettura!

Per ora, però’affronterò alcuni tipi specifici di contenuti. Inchioda tutti gli elementi sottostanti e tu’Sarò sulla buona strada per il lancio di un negozio di e-commerce di successo:

1. Microcopy

‘microcopy’, a volte indicato come ‘Copia UX’, fa riferimento ai pezzetti di copia di navigazione sul tuo sito, nonché ai messaggi di errore e ‘inviti all’azione’ (CTA).

Parola per parola, questa è la copia più importante sul tuo sito. Guida gli utenti attraverso il tuo sito e li rassicura / persuade in punti chiave (come quando’stai per separare i loro soldi).

Prenditi il ​​tuo tempo per scriverlo con cura. Pensa al tuo utente’s mentalità in ogni fase del loro viaggio attraverso il sito web. Ad esempio, sulla homepage, potrebbe essere più appropriato avere un pulsante che porta al tuo prodotto dicendo ‘Scopri maggiori informazioni’, o ‘Dai un’occhiata’. Qualcosa di più invadente, come ‘Acquista ora’, potrebbe essere molto scoraggiante: in questa fase, l’utente è interessato a scoprire il tuo marchio, ma probabilmente non è pronto per l’acquisto.

2. Descrizioni del prodotto

Questi dovrebbero essere brevi, ma utili – e, come suggerisce il nome, descrittivi. Pensa a tutto te’vorrei sapere quando si acquista quel prodotto per te, in particolare le cose che non lo sono’È evidente dalle foto del prodotto. Utilizzare i punti elenco per separare le informazioni e mantenere la formattazione e le informazioni coerenti su tutti i prodotti.

3. Immagini dei prodotti

La qualità delle immagini dei tuoi prodotti può davvero creare o distruggere il tuo sito. Utilizzare una fotocamera di buona qualità e uno sfondo semplice per i migliori risultati. Una regola generale è, ‘più foto dei prodotti, meglio è’. Come per le descrizioni, mantieni coerenti le immagini dei tuoi prodotti per un sito dall’aspetto elegante.

Suggerimento! Assicurati di comprimere le tue immagini con uno strumento come TinyPNG o Kraken. Ciò ridurrà la dimensione del file senza compromettere la qualità dell’immagine, contribuendo a mantenere il tuo sito il più velocemente possibile.

4. Informativa sulla privacy

Un componente importante di qualsiasi sito Web, WordPress ti chiederà effettivamente di selezionare una pagina di politica sulla privacy prima di rendere pubblico il tuo sito. Per fortuna lì’s un modello utile disponibile da seguire.

Vai semplicemente a ‘impostazioni’, poi ‘vita privata’, quindi fare clic ‘Dai un’occhiata alla nostra guida’. Una volta quello’s scritto, basta selezionare la pagina giusta dal menu a discesa sotto.

Prima di passare al passaggio successivo, assicurati di’ve:

  • Personalizza il contenuto del tuo sito Web, incluso il carrello principale e le pagine del negozio
  • CTA persuasivi realizzati con cura e utili copie di navigazione
  • Scritto e caricato una pagina di politica sulla privacy

9

Rendi pubblico il tuo sito

Una volta tu’sei sostanzialmente contento di come funziona il tuo sito (ricorda che puoi sempre ‘Anteprima’ pagine per vedere come’d guarda dal vivo)’s tempo di renderlo pubblico.

questa è la parte facile!

Vai a ‘impostazioni’, poi ‘vita privata’. Una volta tu’Ho caricato la tua politica sulla privacy, dovresti vedere l’opzione per girare il tuo sito ‘Pubblico’.

Prima di passare al passaggio successivo, assicurati di’ve:

  • Rendi pubblico il tuo sito, in modo che le persone possano iniziare a fare acquisti!

E il gioco è fatto! I 9 passaggi per avviare correttamente un sito Web di e-commerce. Permettere’ricapitolateli un’ultima volta:

  1. Ottieni il nome di dominio perfetto
  2. Iscriviti a un provider di hosting
  3. Installa WordPress
  4. Installa e configura WooCommerce
  5. Aggiungi prodotti
  6. Scegli un tema
  7. Installa plugin aggiuntivi
  8. Aggiungi contenuto che converte
  9. Rendi pubblico il tuo sito

Noi’abbiamo mirato a rendere questa guida il più semplice possibile, ma la realtà è che WordPress è più adatto a chi ha una certa esperienza tecnologica. Se (come molti!) Non lo faresti’Mettiti in quella staffa, non ti preoccupare: i costruttori di siti web di e-commerce sono progettati per essere facili per chiunque da usare e i prezzi partono da soli $ 15 al mese. Controlla le recensioni dei nostri siti Web e-commerce o la tabella di confronto per saperne di più.

Noi’Mi piace sapere come hai trovato la costruzione di un negozio di e-commerce, sia con WordPress o un costruttore di siti Web. Lascia un commento qui sotto o inviaci un’e-mail a .

Per ulteriori consigli sulla costruzione di un negozio di e-commerce con WordPress, controlla:

  • La nostra guida completa su come valutare un prodotto
  • Tutti i nostri consigli sulla progettazione del tuo sito Web
  • Alcuni dei nostri migliori consigli per i principianti di WordPress
Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map