Come fare soldi da un sito Web

Sia esso’s un piccolo trambusto laterale o l’intero reddito mensile, la monetizzazione di siti Web non è mai stata più popolare – o più redditizia.


“Ma non lo sono’I siti di e-commerce sono gli unici a generare profitti?”, ti sentiamo chiedere. Beh, no – in realtà, tutt’altro!

Esistono diversi modi per guadagnare denaro attraverso un sito Web. Certo, i negozi online fanno la loro parte, ma in questi giorni chiunque può prendere una fetta di torta dolce profitto… e possiamo mostrarti come.

Modi per fare soldi dai siti Web

Alcuni metodi di monetizzazione sono semplici, altri un po ‘più complessi, ma tutti possono fare miracoli, se fatti bene. Sotto, noi’Ti guiderò attraverso gli otto modi più comuni per monetizzare un sito Web, oltre a fornire una valutazione della facilità con cui ciascuno è configurato.

1

Vendita di prodotti

Facilità di installazione: 3/5

Vendita di prodotti. esso’s probabilmente la prima cosa che mi è venuta in mente, giusto?

Oggi, ci sono oltre 650.000 siti Web di e-commerce che generano $ 1.000 + profitto annuo – un numero che sta crescendo solo di anno in anno. E la parte migliore è che chiunque può crearne uno!

Come creare il tuo sito web e-commerce

Costruttori di siti web di e-commerce fai-da-te, come ad esempio Shopify e BigCommerce hanno reso più semplice che mai la creazione di un proprio negozio online per i non esperti.

Sono strumenti online forniti con modelli predefiniti. Tutto quello che devi fare è scegliere un modello, aggiungere i tuoi contenuti e prodotti e incorporare tutte le funzionalità di cui hai bisogno.

Le caratteristiche sono elementi come moduli di iscrizione o analisi dei siti Web. La maggior parte delle funzionalità di base può essere trovata già integrata in Shopify e BigCommerce, ma entrambe forniscono app store in cui è possibile installare eventuali extra.

Recensione di Shopify – Scopri come Shopify potrebbe aumentare le tue vendite e-commerce

Recensione di BigCommerce – Esplora le vendite online con BigCommerce

Per i più tecnici di te là fuori, WordPress.org è la strada che la maggior parte degli imprenditori in erba prende. WordPress è un sistema di gestione dei contenuti (CMS) che è autonomo e ti consente di costruire il tuo sito da zero.

Ci sono modelli pre-progettati che puoi usare, ma WordPress è molto più fluido, offrendo una personalizzazione illimitata. Sfortunatamente, tu’Per poterlo utilizzare in modo efficace, è necessario disporre di una solida conoscenza del codice o di un budget piuttosto elevato per assumere uno sviluppatore web.

WordPress.com vs WordPress.org – Che cosa’s la differenza?

Storia di successo: Harry’s Rasoi

Harry’s Razors nasce da un semplice concetto: l’attrezzatura per la rasatura non dovrebbe’essere dannatamente costoso! Fondata da due ragazzi normali – nessuno dei quali si chiama Harry – la società ha creato il proprio sito Web di e-commerce utilizzando Shopify.

Grazie alla piattaforma’Grazie agli strumenti integrati e all’interfaccia facile da usare, i fondatori hanno subito preso confidenza con esso e hanno iniziato a costruire la loro soluzione per la rasatura.

i rasoi di harryHarry’s Razors ha utilizzato Shopify per rivoluzionare il modo in cui ci radiamo.

10 mesi dopo, Harry’s Razors aveva acquistato una fabbrica di produzione in Germania, commercializzava 100.000 abbonati e-mail e aveva raccolto oltre 122,5 milioni di dollari. Non troppo malandato. All’inizio di quest’anno, la coppia ha venduto l’azienda a Wilkinson Sword per circa 1,4 miliardi di dollari.

Questo è solo un esempio, ma dimostra che qualsiasi idea, per quanto semplice o piccola, può essere trasformata in un impero di e-commerce.

Grafico di confronto dei costruttori di negozi online di e-commerce – Scopri come confrontare Shopify e BigCommerce

14 tipi di attività di e-commerce – Che dovresti provare?

2

Vendere un servizio

Facilità di installazione: 4/5

Un altro modo comune di fare soldi online è vendere i loro servizi. Potrebbe essere qualsiasi cosa – dalla creazione di programmi dietetici su misura, a un’attività di pulizia delle finestre.

Funziona più o meno allo stesso modo dei negozi online. La grande differenza è che non lo fai’Ho bisogno di un costruttore di siti web specifico per l’e-commerce.

Come vendere il tuo servizio online

I costruttori di siti Web come Wix e Squarespace sono ancora più facili da usare rispetto alle piattaforme di e-commerce. Wix in particolare è probabilmente il modo più semplice per creare il tuo sito web.

Proprio come le piattaforme di e-commerce, ti consente di scegliere tra oltre 500 modelli Wix pre-progettati. Ciò che rende Wix più semplice è il suo editor drag-and-drop, dove puoi letteralmente spostare qualsiasi cosa sul tuo sito Web in qualsiasi punto della pagina!

Recensione Wix – Dai un’occhiata globale a ciò che Wix può offrirti

Recensione modello Wix – Un’analisi approfondita di Wix’layout di s

Il trucco per vendere un servizio è trovare il tuo USP (punto di vendita unico). Cosa rende il tuo servizio diverso dagli altri là fuori? E perché le persone dovrebbero comprare ciò che tu’fornendo?

Storia di successo: Isis King

Isis King è stato il primo modello transgender ad apparire in America’s Next Top Model. Mentre la sua carriera andava sempre più rafforzando, ha costruito il suo sito Web personale usando Wix, che ha messo in mostra un portfolio del suo lavoro.

Isis KingIsis King ha creato un sito Web portfolio su Wix per pubblicizzare i suoi servizi di modellazione.

Ha anche permesso ad agenzie e marchi di mettersi in contatto con lei per potenziali collaborazioni. Da allora ha continuato a costituire il fondamento della sua carriera di modella, mentre continua a ridefinire il significato della moda ai giorni nostri..

Grafico di confronto di Website Builder – Confronta le migliori piattaforme affiancate 3

Vendita di spazi pubblicitari

Facilità di installazione: 4/5

Potresti trovarli inutili o fastidiosi, ma la verità è che visualizzare annunci sui siti Web è uno dei modi più semplici per fare soldi.

Il modo più comune di vendere spazi pubblicitari è utilizzare un modello pay-per-click. È qui che ricevi commissioni dagli inserzionisti ogni volta che qualcuno fa clic sul loro annuncio dalla tua pagina web.

Il CPC medio (costo per clic) per i siti che vendono spazi pubblicitari è di $ 0,25. Per metterlo in un contesto, tu’Dovrò generare circa mille clic al giorno per guadagnare $ 100.000 all’anno di profitto.

Esistono due modi per saltare a bordo del carrozzone pubblicitario. Il primo (e più popolare) è di utilizzando Google Adsense. Ciò implica che Google incorpori il codice sul tuo sito Web per pubblicizzare e leggere ciò che la tua pagina sta per garantire che tutti gli annunci siano pertinenti ai tuoi contenuti.

Il secondo è quello di vendere spazi pubblicitari direttamente alle aziende. Naturalmente, ciò richiede un po ‘più di lavoro da parte tua, ma ti mette in una posizione più forte quando selezioni il tipo di annunci visualizzati sul tuo sito e quando negozia un pagamento più elevato per clic.

Gli annunci sul sito Web sono semplici da configurare, ma non un grosso fattore di guadagno, a meno che il tuo sito Web non riceva molto traffico mensile.

4

Marketing di affiliazione

Facilità di installazione: 3/5

Grazie all’ascesa di blogger e ‘influenzatori’, il marketing di affiliazione è più popolare che mai. Potresti aver usato un link di affiliazione senza nemmeno accorgertene. Ma cosa significa effettivamente e come può farti guadagnare soldi?

Il marketing di affiliazione è un accordo tra il tuo sito Web e un’azienda in base al quale indirizzi potenziali clienti verso il loro sito.

Come funziona il marketing di affiliazione?

Esistono due modi diversi per generare profitto dal marketing di affiliazione: CPC (costo per clic) o CPA (costo per acquisizione).

Simile agli annunci pubblicitari, il CPC è il luogo in cui ricevi denaro ogni volta che qualcuno fa clic su un link sul tuo sito che li invia all’affiliato (società partner).

Con CPA, non lo fai’ricevere denaro a meno che quell’utente non sia effettivamente ‘convertiti’ – cioè acquista un prodotto o si iscrive a un servizio dall’affiliato. Come te’d, ci si aspetta che le commissioni CPA siano molto più elevate del CPC, come te’stai letteralmente facendo soldi per gli affiliati, a differenza del CPC, dove possono semplicemente navigare.

Piuttosto che semplicemente fornire annunci agli utenti come un evento secondario, il marketing di affiliazione può collegarsi perfettamente con i tuoi contenuti. Oggi’Gli utenti sono molto più tolleranti verso questo tipo di marketing e tu’Lo troverò generalmente un’opzione molto più redditizia.

Ad esempio, potresti avere una relazione di affiliazione con Harry’s Rasoi. Se così fosse, vero’è probabile che tu’Produrrò contenuti sui suoi prodotti per la rasatura che contengono collegamenti unici a Harry’s Sito di rasoi.

Questi link unici sono importanti. esso’s come la tua affiliata può rintracciare che un acquisto del cliente proviene originariamente dal tuo sito web. Questi sono noti come link di affiliazione e loro’in realtà è abbastanza facile da creare.

Se tu’collegherai molto a una piattaforma (ad es. Amazon), puoi creare un account e creare collegamenti di affiliazione direttamente con loro. Altrimenti, puoi configurare un account con un sito come Skimlink, che genera un link di affiliazione per qualsiasi URL inserito, anche se richiederà una piccola commissione.

Naturalmente, maggiore è il traffico del tuo sito Web, maggiore è il traffico che puoi potenzialmente reindirizzare a un affiliato. Da questo punto di vista’è molto simile alla vendita di spazi pubblicitari – devi attirare molti visitatori del sito affinché sia ​​un flusso di entrate utile.

5

Accettare donazioni

Facilità di installazione: 4/5

Mentre la vendita di spazi pubblicitari e il marketing di affiliazione si affidano al tuo sito Web ricevendo molto traffico, le donazioni possono essere un modo più efficace per fare soldi se costruisci una comunità davvero impegnata.

Se i tuoi visitatori (letteralmente) acquistano i tuoi contenuti, ha senso che alcuni saranno disposti a mostrare il loro apprezzamento per il tuo lavoro tramite una donazione.

Oltre alle organizzazioni benefiche, le donazioni sono standard nei siti web di podcast, molti dei quali si affidano a generosi finanziamenti da parte degli ascoltatori per mantenere il loro spettacolo.

Wikipedia è forse il più grande esempio di sito non profit che accetta donazioni. esso’s un pool di informazioni open source che’è gratuito e i fondatori vogliono mantenerlo così. Per mostrare apprezzamento per la risorsa, tuttavia, ora puoi lasciare una donazione.

Come impostare donazioni sul tuo sito web

La maggior parte dei principali gateway di pagamento ti consente di incorporare pulsanti di donazione sul tuo sito. Di solito, le persone optano per PayPal grazie alla sua popolarità universale e alla sua facilità d’uso.

Dopo aver configurato il tuo conto PayPal, puoi creare e personalizzare il tuo pulsante di donazione.

donazioni paypalPayPal semplifica la creazione e la personalizzazione del tuo pulsante di donazione.

È possibile modificare il testo del pulsante, aggiungere importi di donazione impostati o consentire ai visitatori di scegliere l’importo che desiderano pagare. voi’Ti verrà quindi fornito il codice HTML necessario per incorporare il pulsante sul tuo sito web.

Dopo che le persone fanno clic sul pulsante, loro’verrà inviato a PayPal’sito web, dove possono inserire i loro dettagli e completare la donazione. Facile da configurare, ma come accennato dovrai avere un seguito fedele e produrre grandi contenuti perché ne valga la pena.

6

Post sponsorizzati

Facilità di installazione: 4/5

‘Post sponsorizzati’ è una frase che viene bandita molto su Instagram. esso’s sinonimo di Influencer, che usano la loro enorme base di follower per promuovere prodotti in cambio di denaro. esso’ma non solo gli Instagrammer che possono entrare in azione.

Man mano che il tuo sito Web cresce in popolarità, potresti trovare aziende che ti contattano nella speranza che tu lo faccia’Promuoverò il loro marchio.

Fai attenzione, però, per mantenere intatta la tua reputazione’Vorrei solo post sponsorizzati pertinenti in linea con i tuoi visitatori’ interessi.

Là’s anche linee guida molto rigide che affermano che è necessario dichiarare ai visitatori che il contenuto è’la produzione è sponsorizzata. Se’s qualcosa tu’in considerazione, ripassare le linee guida FTC è un buon punto di partenza.

Ad esempio, se gestisci un sito che recensisce e confronta orologi, non lo farebbe’Non ha senso ospitare contenuti di un’azienda che vende mobili. Quello che potresti guardare è un marchio di riparazione di orologi, o forse gioielli che completano gli orologi che recensisci.

In questo modo, tu’non solo fornendo ai tuoi visitatori contenuti pertinenti e coinvolgenti, ma anche tu’stai anche facendo soldi semplicemente mettendo in evidenza un altro marchio. Parla di win-win!

Un altro modo di monetizzare i post sponsorizzati è capovolgere questo processo. Se tu’visto come un esperto nel tuo campo, altri siti potrebbero voler creare contenuti per loro, in base alla tua ricchezza di conoscenze.

esso’non è direttamente collegato al tuo sito di per sé, ma puoi attribuire il denaro a te stesso’stai facendo al tuo contenuto’ri mettendo fuori.

9 migliori piattaforme di blog – Esplora i diversi modi in cui puoi iniziare il tuo blog 7

Generazione di lead

Facilità di installazione: 2/5

La generazione di lead è il processo che mette in contatto i potenziali clienti con aziende che potrebbero essere utili a loro. esso’s un po ‘complicato, quindi per aiutare, qui’s un esempio:

Se gestisci un sito Web che’Per quanto riguarda l’atletica, potresti lavorare con marchi sportivi per metterli in contatto con atleti che desiderano migliorare le loro prestazioni.

esso’s diverso dal marketing di affiliazione, in quanto tu’non stai cercando di convincere le persone ad acquistare un prodotto specifico – esso’s di più su come mostrare loro un servizio a cui potrebbero essere interessati.

Potresti collaborare con nutrizionisti, personal trainer o scienziati sportivi e aiutare a dirigere le persone – o ‘conduce’ – verso il loro servizio alle imprese.

Come iniziare a generare lead

La generazione di lead è un po ‘più complicata rispetto agli altri metodi in questo elenco. Non solo devi trovare aziende interessate a intrattenere rapporti commerciali con te, ma dovrai anche farlo ‘ottimizzare’ il tuo sito affinché abbia successo.

Con questo intendiamo voi’Avrò bisogno di un sito web pulito e facile da navigare con CTA chiari (inviti all’azione). Un CTA è un pulsante che invita le persone a fare clic su di esso.

Affinché i CTA abbiano successo, deve essere ovvio per i tuoi visitatori cosa succede quando fanno clic su di esso. Nella maggior parte dei casi, ciò li vedrà reindirizzati a un modulo che chiederà loro di compilare informazioni personali e dettagli di contatto.

Dopo aver compilato questo, loro’verrai contattato – oppure ‘qualificato’ – dalla società per vedere quanto sono interessati al loro servizio.

Verrai anche esaminato sul qualità dei lead che produci, dopotutto, in ultima analisi, indirizzare un sacco di traffico verso le aziende’non importa se nessuno’è pronto per registrarti.

8

Sottoscrizioni

Facilità di installazione: 3/5

esso’s non sono solo riviste e giornali stampati che le persone pagano abbonamenti per questi giorni! Qualsiasi cosa, dal tutoraggio online, all’accesso al software, ai contenuti digitali premium può essere monetizzata attraverso un modello di abbonamento.

Solo il mercato e-commerce in abbonamento ha cresciuto oltre il 100% negli ultimi cinque anni. esso’è un ottimo modo per garantire entrate ricorrenti.

Le sottoscrizioni funzionano meglio quando si dispone di un prodotto o servizio che le persone possono’acquistare fisicamente, ma è necessario accedervi regolarmente. Un costruttore di siti Web è un esempio perfetto, in cui paghi una tariffa mensile per creare prima, quindi ospitare il tuo sito Web online.

Se il tuo sito Web è abbastanza popolare, puoi anche posizionare contenuti premium dietro un paywall a cui i tuoi visitatori pagano per accedere. Questa può essere una strategia rischiosa, soprattutto se in origine tutti i tuoi contenuti erano gratuiti.

Se commercializzato nel modo giusto, tuttavia, può essere un piccolo spinner pulito e far sentire i tuoi visitatori come parte di una community esclusiva.

Come impostare un modello di abbonamento

La maggior parte delle piattaforme ti consente di creare un ‘solo i membri’ area sul tuo sito web. Questo può essere protetto da un nome utente e una password che le persone devono inserire, che loro stessi’Riceverò quando si abbonano.

In questa area, puoi archiviare tutti i tuoi contenuti premium. È possibile accedere a articoli, ricerche, video, podcast e altro ancora. Puoi anche regalare prodotti gratuiti agli abbonati, al fine di rafforzare il tuo marchio’appello di s.

Pensieri finali

In passato, la gente pensava che i siti di e-commerce fossero l’unico modo per fare soldi online. Ma in questi giorni, mentre Internet continua a crescere, anche il pool di denaro dietro di esso.

Ora ci sono molti altri modi per immergersi e prendere la tua parte del denaro – e questo’non si limita nemmeno ai siti Web di grandi dimensioni (anche se ciò ovviamente aiuta).

Per ricapitolare, qui’s una rapida panoramica degli otto metodi che abbiamo’ho discusso.

8 modi per monetizzare un sito Web

Metodo di guadagno Facilità di installazione Descrizione Vendita di prodotti

Vendere un servizio

Vendita di spazi pubblicitari

Marketing di affiliazione

Accettare donazioni

Post sponsorizzati

Generazione di lead

Sottoscrizioni

3 Creazione di un negozio online e promozione dei propri prodotti o di terzi’S.
4 Vendere un’abilità o scambiarla e pubblicizzarla online, ad es. pulizia delle finestre, addestramento personale o passeggiate con i cani.
4 Permettere ad altre aziende di fare pubblicità sul tuo sito web. Puoi utilizzare Google Adsense per evitare di dover contattare direttamente le aziende.
3 Assunzione di commissioni da parte delle aziende indirizzando potenziali clienti o assicurando loro vendite.
4 Consentire ai visitatori di supportare ciò che fai e mostrare il loro apprezzamento contribuendo a finanziare il tuo sito web.
4 O ospitare altre persone’s contenuti sul tuo sito in cambio di denaro o presenti su altri siti tu stesso.
2 Ottieni il tuo sito’i visitatori di iscriversi a un altro marchio presentando loro ciò che il marchio offre e raccomandando i suoi servizi.
3 Consentire ai visitatori di accedere a strumenti, software, servizi premium o contenuti online dietro un paywall per una tariffa mensile o annuale.

Quale metodo dovresti usare?

Tutti questi metodi hanno una comprovata esperienza a pieno titolo. Quale dovresti usare dipende da alcune cose:

  • Lo scopo del tuo sito Web
  • Il modo in cui desideri visualizzare i tuoi contenuti
  • Quanto traffico mensile riceve il tuo sito web
  • Il numero di visitatori di ritorno che hai

Per i siti che hanno un numero enorme di visitatori di ritorno, cose come post sponsorizzati, accettazione di donazioni e abbonamenti sono tutti percorsi logici da esplorare.

I siti che attirano molti nuovi visitatori, tuttavia, vorranno cercare di vendere spazi pubblicitari, marketing di affiliazione o generare lead.

Se possiedi un nuovo sito Web emergente, la promozione dei tuoi prodotti e servizi tende ad essere la strada da percorrere. Puoi persino raggiungere siti più affermati pubblicando post sponsorizzati per loro, il che a sua volta aiuta a creare il tuo seguito.

Naturalmente, tutte queste opzioni sono disponibili per chiunque. Ma se vuoi fare i soldi, tu’dovrai far crescere il tuo sito web’prima la popolarità di s.

Buona fortuna e buon guadagno!

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me