Recensione di hosting di iPage: economica e abbastanza allegra

Il valore è una grande considerazione quando si guarda ai servizi di web hosting, dal momento che molti di essi offrono funzionalità simili. Sebbene sia possibile differenziare i prodotti in base a velocità, tempi di risposta e caratteristiche insolite, tutto si riduce al valore. In altre parole, quante prestazioni e supporto puoi ottenere al miglior prezzo?


Quello’s una vista che iPage prende a cuore. iPage offre alcuni dei prezzi di lancio più economici intorno a $ 2 al mese. Il prezzo sale dopo quel periodo iniziale, ovviamente, ma lì’s senza dubbio ha uno dei costi più bassi che abbiamo’ho visto ancora per i nuovi utenti.

Ma un’offerta bassa per la prima volta è abbastanza per rendere iPage l’host web giusto per te? Permettere’Fai un tuffo nelle sue varie funzionalità, garanzie e piani di web hosting per vedere cosa offre iPage.

Professionisti:

  • Prezzi introduttivi molto bassi per l’hosting condiviso
  • Domini gratuiti su numerosi piani di web hosting

Contro:

  • I prezzi post-introduttivi sono un po ‘confusi
  • Il piano VPS iniziale non ha lo stesso valore dei concorrenti

iPage: una breve storia

Come azienda, iPage è in circolazione da molto tempo. È stato fondato nel 1998, anche se Internet Archive’I registri mostrano che nel 1999 il dominio iPage.com era inutilizzato e in vendita.

Indipendentemente da ciò, iPage ha iniziato la sua vita come fornitore di servizi Web, essenzialmente una landing page come Yahoo. Nel 2002, è stato rilanciato come fornitore di web hosting che è attualmente di proprietà del gruppo Endurance, la stessa società dietro Bluehost e HostGator. Nella sua forma attuale, iPage ospita oltre un milione di siti Web e ha due data center.

Affidabilità & Prestazione

La maggior parte dei servizi di web hosting fanno affermazioni grandiose sui loro tempi di attività come garanzie del 99,99 percento e simili. Non così con iPage. La compagnia no’Non presentare alcun reclamo di uptime sulla sua pagina di destinazione.

La nostra ricerca ha scoperto che iPage ha un uptime di circa il 99,94 percento, che equivale a poco più di cinque ore all’anno di downtime. Quello’s non molte ore in un anno solare, ma tieni presente che ai concorrenti piace Bluehost e SiteGround hanno percentuali di uptime di circa 99,98. Tuttavia, a seconda del tipo di sito in esecuzione, un uptime del 99,94 percento potrebbe rientrare nel margine di errore.

Ci sono risultati contrastanti là fuori, tuttavia. I fatti di hosting hanno registrato un uptime del 99,97 percento di uptime nel 2017 per iPage, che aggiunge meno di tre ore di downtime in un anno. Forse iPage si sta vendendo poco!

Caratteristiche

A differenza di altri servizi di web hosting, iPage offre a “taglia unica” piano di hosting condiviso. Le basi di quel piano includono spazio su disco illimitato, larghezza di banda scalabile, un dominio gratuito e nomi di dominio illimitati. Hai anche un costruttore di siti web gratuito che’s limitato a sei pagine e ottimizzazione mobile. La maggior parte degli host di siti Web utilizza il Pannello di controllo di cPanel, ma iPage opta per il pannello di controllo di vDeck.

Prendi nota della funzione di nomi di dominio illimitati, cosa insolita per gli account di base. esso’non è chiaro come sarebbe iPage paziente se impazzissi e diventassi live con 10 siti, ma se opti per 2 o 3 probabilmente andrà bene.

Anche la funzionalità di larghezza di banda scalabile è interessante. A prima vista’non è poi così diverso dalla larghezza di banda illimitata offerta da altri host web. Ciò che è notevole è che iPage è disposto a mettere un numero su cosa “illimitato” si intende. esso’s una specie di numero indiretto, ma ti dà ancora un’idea di cosa aspettarti.

L’azienda afferma che la sua garanzia di larghezza di banda scalabile è in grado di supportare “più del 99,95 percento” dei suoi clienti’ richieste di larghezza di banda. Per coloro che non rispettano le sue politiche, iPage afferma che funzionerà con il sito Web per aiutarli a passare a un piano di hosting più appropriato.

Alcune delle altre basi di iPage includono l’installazione con un clic per WordPress, il supporto per Drupal, Joomla, PixelPost e piattaforme di forum come Gbook e phpBB.

Anche se iPage no’pubblicizzalo davvero sulla sua landing page, offre altri servizi oltre all’hosting condiviso. Là’s un hosting WordPress specializzato che include un dominio gratuito per un anno, memoria e larghezza di banda illimitate e temi e plug-in preinstallati. Se paghi un po ‘di più, ottieni anche supporto dedicato per WordPress, rimozione automatica del malware e sicurezza SiteLock.

Revisione delle funzionalità di iPageiPage Hosting offre un elenco completo di funzioni. Tra questo e il prezzo, i principianti potrebbero fare molto peggio

Il pacchetto VPS (Virtual Private Server) per principianti, chiamato Basic, include una CPU single core, 1 GB di RAM, 40 GB di spazio su disco, 1 TB di larghezza di banda, 1 indirizzo IP e un dominio gratuito per un anno.

Essere schietti non ha molto valore. Una CPU single-core su un VPS non è semplicemente un’ottima opzione, e di solito i pacchetti VPS di livello inferiore hanno un po ‘più di larghezza di banda. Ma quella registrazione gratuita del dominio è un bel extra.

Se hai bisogno di un server dedicato in cui hai il controllo dell’hardware, anche iPage lo offre.

IPage è facile da usare?

La registrazione per un account iPage è relativamente semplice. Si inizia con una singola casella di ricerca in cui trovi un nuovo nome di dominio o immetti uno che possiedi già. Se scegli di cercare un nuovo dominio, questo mostrerà non solo se il tuo .COM preferito è disponibile, ma anche altri domini di primo livello come .NET, .CLUB e .US.

Nella pagina successiva scegli la durata del tuo mandato. Per ottenere il prezzo migliore in assoluto è necessario iscriversi per tre anni, ma ci sono anche opzioni di 1 e 2 anni.

Successivamente, iPage ti chiede di scegliere una varietà di componenti aggiuntivi. Diversi componenti aggiuntivi sono selezionati per impostazione predefinita, ma è possibile annullarli prima del check out. I componenti aggiuntivi selezionati automaticamente includono privacy del dominio, sicurezza del sito Web e backup e ripristino del sito.

Altri componenti aggiuntivi includono l’ottimizzazione di WordPress, un pacchetto che include temi e plug-in, rilevamento e rimozione automatici del malware, un pannello di controllo personalizzato e un livello di supporto più elevato. Là’s anche un’opzione di certificato SSL e G Suite di Google.

Vale la pena tenere alcuni di questi componenti aggiuntivi. La privacy del dominio, che costa $ 10 per il primo anno e $ 13 all’anno dopo, mantiene le tue informazioni personali private. Se don’Utilizzare questa opzione, quindi il tuo nome, indirizzo e numero di telefono finiscono in un database pubblico di proprietari di siti chiamato database Whois. Preparati per alcune chiamate fredde.

Il backup del sito costa $ 1 al mese e probabilmente ne vale la pena (prepaghi per l’intero periodo del tuo impegno) in modo da non perdere nessuno dei dati del tuo sito.

Dopo aver gestito i componenti aggiuntivi, si passa alla pagina di pagamento e subito dopo il piano di hosting è pronto per essere pubblicato.

Prezzi & Rapporto qualità-prezzo

Mentre iPage no’ha piani diversi, ha livelli di prezzi diversi in base alla durata dell’impegno iniziale. Se scegli un termine di tre anni, ad esempio, pagherai $ 2 al mese. Al termine del periodo iniziale, paghi $ 8 al mese come prezzo normale.

Se si sceglie il piano biennale, il prezzo è di $ 2,50 al mese e quindi di $ 9 al mese dopo la fine dei due anni. Il piano triennale è di $ 3 al mese e poi tu’Pagherò fino a $ 10 al mese per il resto del tuo tempo con iPage. esso’s uno strano sistema di prezzi progettato per incoraggiarti a registrarti per tre anni per ottenere iPage’miglior prezzo normale.

I pacchetti di hosting WordPress hanno due livelli. Il primo è di $ 3,75 al mese per il periodo introduttivo con un prezzo normale di $ 7,50 dopo quello. Il piano WP Essential di livello superiore è $ 7 al mese per il periodo iniziale con un prezzo normale di $ 10,50.

Per i pacchetti VPS, iPage parte da un prezzo di lancio di $ 20 (normale $ 25) e arriva fino a $ 80 al mese (normale $ 100). Hosting dedicato, nel frattempo parte da $ 120 e arriva fino a $ 240.

Il posto di iPage nell’universo di hosting

Se tu’Siamo disposti a impegnarci per tre anni, iPage offre il prezzo iniziale più economico per l’hosting condiviso’ho visto finora. Se vai con due anni, lo fa’è ancora più economico di molti altri servizi a $ 2,50 e se optate per il prezzo di un anno, lo fate’s circa lo stesso di alcuni dei servizi più economici che abbiamo’ho guardato.

Dal momento che ha prezzi regolari variabili, solo il prezzo di $ 8 al mese è competitivo con le più grandi società di web hosting. I suoi prezzi dedicati a WordPress sono buoni e quel prezzo di livello base di $ 3,75 al mese è molto basso, ma il piano di base VPS non è buono come puoi trovare altrove.

Indipendentemente dal prezzo, il fatto che sia possibile utilizzare più di un dominio su hosting condiviso senza pagare extra è un’opzione straordinaria.

Conclusione: iPage è giusto per te?

Se il prezzo per i primi tre anni è ciò che conta per te, allora iPage è una scelta eccellente. Là’s semplicemente nessun confronto con quel prezzo di $ 2 al mese dal web host che abbiamo’ho visto. Dopo quell’offerta iniziale, i prezzi sono più tipici e possono effettivamente essere più alti se si va con un impegno per la prima volta più breve.

Nel complesso, iPage offre un grande valore alle sue offerte di prezzo iniziali per l’hosting condiviso e vale sicuramente la pena dare un’occhiata a coloro che hanno appena iniziato con un nuovo sito Web.

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me

    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map